Comincia il Campionato Mondiale di Iqfoil U19 e U17


Questa mattina è iniziato il campionato del mondo, ore 9:00, come da programma il via alla prima prova di questa grande manifestazione. I primi a partire sono stati gli Youth Men (ragazzi Under 19) e a seguire le Youth Women (ragazze Under 19).

I ragazzi sono divisi in due flotte, la gialla e la blu, per le prime due giornate del campionato i due gruppi vengono composti in maniera omogenea in base alla classifica provvisoria. Al termine delle regate di qualifica le due flotte saranno divise definitivamente in Gold e Silver. Nella prima divisione si trovano tutti i ragazzi che sono riusciti a rimanere constanti nella prima parte della classifica, e sono coloro che potranno sfidarsi per il titolo, nella seconda divisione ci sono i ragazzi dalla metà classifica in poi.

Le donne sono in numero inferiore rispetto agli uomini quindi regatano in un’unica flotta.

Il programma della mattina è stato rispettato in maniera impeccabile grazie alle favorevoli condizioni meteorologiche. I ragazzi delle sopracitate classi sono riusciti a disputare 3 prove con un vento intorno ai 15 nodi e con onda abbastanza formata. Quando il vento è di intensità superiore ai 15 nodi il percorso che viene svolto è il Course Race, in questo caso si ha una regata di una durata media attorno ai 15 minuti.

“Oggi il campo di regata era molto tecnico, fondamentale è stato sicuramente effettuare buone partenze. Molto importante erano le scelte del bordeggio di bolina ed individuare le zone con maggiore pressione. Diversi sorpassi avvengono anche sulle Lay-line, ultimo bordo per arrivare alla boa, oggi centrarle nella maniera più precisa possibile faceva la differenza”. - ha dichiarato Manon Pianazza, la ragazza francese che guida la classifica provvisoria.

Nella flotta maschile si sono distinti i ragazzi provenienti da Spagna, Francia ed Israele, nei primi 10 troviamo anche due italiani Manolo Modena e Leonardo Tomasini, rispettivamente settimo e decimo, entrambi appartenenti al Circolo Surf Torbole. Al primo posto della classifica provvisoria Nacho Baltasar Summers con ottimi parziali: 1-2-5, seguito dal francese Ewen Kermorgant: 16-3-1 ed a chiudere il podio l’olandese Hidde Van Der Meer: 3-1-8. Per il momento i concorrenti sono molto vicini con i parziali, la classifica corta prelude a potenziali grossi cambiamenti nei prossimi giorni.

Nella flotta femminile, al primo posto della classifica provvisoria troviamo Manon Pianazza, che nelle tre prove della mattinata ha avuto uno score impeccabile: 2-1-1. A seguire molto constante nei risultati sicuramente è Sofia Renna con i parziali: 1-3-2, la quale si è dimostrata competitiva e allo stesso tempo molto sicura di sé, probabilmente si torva a suo agio a regatare al Lago di Garda vivendo a Torbole. Conquista il terzo posto Kafri Mika, israeliana con tre prove estremamente solide: 3-4-3. Per il momento le prime tre ragazze hanno un distacco consistente dal resto della flotta.

Per quanto riguarda la divisione Junior ( ragazze e ragazzi Under 17 ) il programma a loro riservato era quello di regatare al termine delle 3 prove delle flotte Youth, purtroppo al momento della loro uscita in acqua il vento è calato drasticamente e questo non ha consentito di portare a termine le prove.

Domani i primi a partire saranno appunto gli Junior e a seguire i più grandi, gli Youth. L’intenzione del comitato è quella di provare tutti i format di regata: Course Race, Sprint Slalom e Marathon.

Official website: https://iqfoilyouthjuniorclass.org/worlds2021

Gallery

I nostri Partners

Regione Lombardia - Partner di Univela Sailing ssdsrl
FIV - Partner di Univela Sailing ssdsrl
Andrew Simpson Foundation - Partner di Univela Sailing ssdsrl
RYA - Partner di Univela Sailing ssdsrl
Dolomiti Energia - Partner di Univela Sailing ssdsrl
Pascucci - Partner di Univela Sailing ssdsrl
WSM - Partner di Univela Sailing ssdsrl
AIL - Partner di Univela Sailing ssdsrl